DigitalNewsChannel

Consolidated.db: il geo-tracking dell’iPhone è un brevetto!

Come spesso accade quando si parla di Apple, nei giorni scorsi anche i media tradizionali come televisione e giornali hanno gridato tutti insieme allo scandalo al ritmo de “l’iPhone vi spia!”. Non male come titolo sensazionalistico, ed in effetti il seguito del pubblico è stato notevole, creando quell’interesse di massa verso il caso specifico che, altrimenti, sarebbe finito nel nulla, come altri casi analoghi avvenuti in passato.

iPhone Consolidated.db

Il fatto che un telefono raccolga dati sensibili senza l’autorizzazione dell’utente, infatti, non è cosa nuova. I più attenti ai temi della privacy, infatti, si ricorderanno dello scoop di qualche anno fa che riguardava i cellulari Nokia con Symbian S60, come N-Gage, 6600 e così via, quelli che oggi definiremo “feature phone”, forse in modo improprio: i messaggi eliminati non venivano cancellati in modo permanente dal cellulare, ma concatenati in un database compresso, visualizzabile seguendo una determinata procedura.

Un sistema meno raffinato rispetto a quanto riesca a fare iPhone, che sul file consolidated.db salva la posizione dell’utente a qualsiasi spostamento, inserendo poi questo file nei backup dell’iPhone ogni qual volta si sincronizzi lo smartphone con un PC o Mac che sia, e rendendolo disponibile ad un eventuale utente o applicazione.

Apple non ha ancora commentato il fatto, probabilmente perché non ci sarebbe niente da commentare: il sistema infatti rientrerebbe nel brevetto 20110051665 depositato all’ufficio Americano il 3 Settembre 2009. Servirebbe a garantire un sistema di geolocalizzazione continuo, con consumi ridotti rispetto al modulo GPS, al prezzo di una precisione inferiore, per garantire il corretto funzionamento di news feed, geotag e quant'altro.

Nessun problema quindi? Insomma, visto che nessuno chiede l’autorizzazione all’utente per la raccolta di questi dati. E chissà se anche i feature phone attuali non riescano a fare di meglio rispetto al passato.

Fai il login per postare un commento

In Evidenza

Mercati - Big 4

Loading
Chart
o Apple 160.95 ▼0.65 (-0.40%)
o Google 926.96 ▲4.74 (0.51%)
o IBM 142.50 ▲0.38 (0.27%)
o Microsoft 73.65 ▲0.43 (0.59%)

Mercati - Hardware

Loading
Chart
o AMD 12.63 ▼0.39 (-3.00%)
o ARM 0.00 (%)
o Intel 35.81 ▼0.19 (-0.53%)
o NVIDIA 165.15 ▼1.83 (-1.10%)

Mercati - Fotografia

Loading
Chart
o Canon 3,878.00 ▲9.00 (0.23%)
o Fujifilm 4,287.00 ▲42.00 (0.99%)
o Nikon 1,864.00 ▼3.00 (-0.16%)
o Sony 4,325.00 ▲26.00 (0.60%)
DigitalNewsChannel© 2010 - 2013 di Professional Systems Consulting srl. P.IVA: 01339090050 Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica senza espresso consenso dell'editore. DigitalNewsChannel è testata giornalistica registrata n. 4 del 16/06/2010 presso il Tribunale di Asti. Iscrizione ROC n° 21062.

Registrati

Registrazione utente