DigitalNewsChannel

Le aberrazioni ottiche: come, quando e perché - II parte

Indice

Riprendiamo il discorso sulle aberrazioni ottiche che avevamo lasciato in sospeso dopo la trattazione dei fenomeni relativi alla luce monocromatica. Oggi parleremo delle cosiddette aberrazioni cromatiche che, come avevamo accennato, si presentano quando il fascio luminoso viene scomposto nelle sue componenti a seconda della diversa lunghezza d'onda.

Aberrazioni Ottiche 0b

Quando un fascio luminoso passa attraverso un mezzo, l'indice di rifrazione (n) è infatti diverso per ogni componente cromatica e si avrà una dispersione tanto maggiore a seconda della frequenza specifica (maggiore per le lunghezze d'onda vicine alla parte blu dello spettro visibile, minore per quelle tendenti al rosso). Sappiamo infatti che la luce bianca in realtà è solo la risultante della somma di diversi fasci di lunghezza d'onda differente che si trovano ad essere sovrapposti, con l'occhio che vede questa commistione di frequenze o colori come un tutt'uno.

Nel più classico degli esperimenti di ottica, quello di un raggio che attraversa un prisma e ne esce scomposto nelle sue componenti cromatiche, il fenomeno è chiaramente visibile, ma dobbiamo tener presente che un obiettivo fotografico è un sistema molto più complesso di questo, quindi le aberrazioni dovute alla "colorazione" sono assai più subdole e difficili da verificare... ed eliminare.

Aberrazioni Ottiche 15

Nonostante tutto possiamo comunque distinguerne due tipologie, a seconda che si verifichino in coincidenza con l'asse ottico oppure no, similmente a quanto accadeva per le aberrazioni monocromatiche, quindi in assiali od extra-assiali. In questo caso si possono definire anche come lineari o laterali / trasversali.

In Evidenza

Mercati - Big 4

Loading
Chart
o Apple 143.58 ▲1.31 (0.92%)
o Google 857.88 ▲14.69 (1.74%)
o IBM 160.75 ▲0.37 (0.23%)
o Microsoft 67.30 ▲0.90 (1.36%)

Mercati - Hardware

Loading
Chart
o AMD 13.11 ▲0.11 (0.84%)
o ARM $0.00 (%)
o Intel 36.56 ▲0.24 (0.66%)
o NVIDIA 102.35 ▲0.67 (0.66%)

Mercati - Fotografia

Loading
Chart
o Canon 3,501.00 ▲20.00 (0.57%)
o Fujifilm 4,014.00 ▲27.00 (0.68%)
o Nikon 1,561.00 ▲4.00 (0.26%)
o Sony 3,730.00 ▲138.00 (3.84%)
DigitalNewsChannel© 2010 - 2013 di Professional Systems Consulting srl. P.IVA: 01339090050 Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica senza espresso consenso dell'editore. DigitalNewsChannel è testata giornalistica registrata n. 4 del 16/06/2010 presso il Tribunale di Asti. Iscrizione ROC n° 21062.

Registrati

Registrazione utente