DigitalNewsChannel

Smart Ticket! Adesso la dematerializzazione del Buono Pasto si può fare

La partnership tra le società emettitrici di buoni pasto Compass, Pellegrini, Sodexo e Day Ristoservice e i fornitori di tecnologia NCR e VeriFone ha consentito di realizzare un’innovativa piattaforma per la dematerializzazione dei buoni pasto, Smart Ticket, che oggi è a disposizione dell’universo degli esercizi affiliati.


verifone

“Per il mercato del buono pasto sarà come passare dalla caverna all’astronave”, dice Stefano Lupatini, direttore della Pellegrini Card. “Una rivoluzione culturale, prima ancora che tecnologica”, afferma Adelio Grittini, direttore della divisione buoni pasto di Compass Group Italia. “Finalmente un servizio di altissimo livello, pensato prima di tutto per gli esercizi affiliati”, aggiunge Sergio Satriano, direttore generale di Sodexo Motivation Solution. “Sono orgoglioso di aver contribuito a realizzare questo progetto”, conclude Bernardo Bernardi, Amministratore Delegato di Day Ristoservice.

In effetti, per il mercato dei buoni pasto (500 milioni di ticket all’anno per 2,5 miliardi di euro di valore complessivo) la “dematerializzazione” è un’innovazione senza precedenti che rende obsoleti i modelli gestionali finora utilizzati: basta, quindi, con i rischi derivanti dall’accettazione di buoni pasto scaduti o rubati; con i rischi di furto o di smarrimento quando i ticket vengono inviati all’emettitore per il rimborso; con gli interminabili conteggi e la conseguente valorizzazione di ogni singolo buono pasto per ogni singolo emettitore; con i costi di fatturazione e spedizione.

Il sistema di dematerializzazione Smart Ticket messo a punto da VeriFone richiede che sul buono pasto sia presente un codice a barre, in grado di identificarlo univocamente, e che l’esercizio convenzionato disponga di un POS, di un lettore di codice a barre e del software necessari alla sua lettura e successiva trasmissione al server VeriFone.

Grazie a Smart Ticket, il controllo dei buoni pasto è effettuato in tempo reale: lo scanner legge il codice a barre e lo trasforma in un record di dati che viene inviato al server VeriFone e da qui al database dell’emettitore; il ticket viene verificato e l’informazione ottenuta torna alla cassa o al POS dell’esercizio convenzionato che accetta il buono pasto oppure ne segnala la non validità. Il ticket cartaceo accettato verrà poi distrutto a cura dell’esercizio affiliato. Non è più necessario, quindi, presentare fisicamente il buono pasto per ottenerne il rimborso: ogni transazione di dematerializzazione effettuata viene registrata dal sistema e resa disponibile all’esercizio convenzionato (grazie a una applicazione web) un istante dopo che si è conclusa. Ogni negozio può quindi visualizzare tutte le transazioni di sua competenza relative a tutti gli emettitori, filtrarle secondo i parametri che preferisce ed effettuare il download dei dati.

“Insieme a NCR e ai nostri partner emettitori – spiega Imanuel Baharier, direttore generale di VeriFone Italia– abbiamo dato vita al più completo, economico e diffuso sistema di dematerializzazione dei buoni pasto. Smart Ticket è una soluzione destinata a tutto il mercato e non soltanto a una parte di esso. In particolare VeriFone, società leader mondiale nei sistemi di pagamento elettronico, sta realizzando una rete di dematerializzazione costituita da decine di migliaia di POS: questi, abbinati ad appositi lettori ottici, permetteranno una gestione più veloce, sicura ed economica a tutti gli esercizi pubblici che trattano quotidianamente buoni pasto”.

“Da parte nostra – sottolinea Giovanni Bandi, Amministratore Delegato di NCR Italia – abbiamo messo a punto un efficiente applicativo di dematerializzazione, che sfrutta l’hardware di cassa già presente presso i punti vendita della GDO e la flessibilità e la duttilità del nostro software WinEPTS, la soluzione leader per la gestione della monetica nella moderna distribuzione. Non è necessario alcun investimento hardware, l’intervento sul software di cassa è minimo e conseguentemente marginali i costi per il retailer”.

L’operazione di dematerializzazione con Smart Ticket è velocissima: “non rileviamo nessuna differenza percepibile  - dice Giovanni Bandi - rispetto ai normali tempi di transito di un prodotto a scaffale della moderna distribuzione”. “La transazione con un POS GPRS, – evidenzia Imanuel Baharier – è più veloce di quella di una carta di credito ed è ulteriormente migliorabile se l’esercente dispone di una linea ADSL”.

La piattaforma di dematerializzazione Smart Ticket realizzata da VeriFone in partnership con NCR per la grande distribuzione è aperta a tutti gli operatori del mercato ma, precisano Baharier e Bandi, “noi intendiamo continuare a fare il nostro mestiere, che è quello di fornire servizi tecnologici ai nostri clienti, e non sostituirci ad essi. Smart Ticket, quindi, verrà attivato solo in seguito alle disposizioni ricevute dagli emettitori”.

L’enorme investimento che si appresta a fare VeriFone, unitamente all’indiscussa leadership di NCR nel software di cassa della moderna distribuzione, garantiscono il successo dell’iniziativa. “Entro un lasso ragionevole di tempo la totalità dei ticket sarà dematerializzata: nessun emettitore sarà più disposto ad accettare una gestione tradizionale del buono pasto”, è la convinzione unanime di VeriFone e NCR.

“E, allo stesso modo, nessun esercizio affiliato vorrà farne a meno – chiosano i partner delle società emettitrici. I vantaggi per l’esercente sono così numerosi che è persino difficile elencarli tutti. Certamente vengono eliminati i rischi di furto e di frode, certamente spariscono i costi di amministrazione e spedizione dei buoni pasto; ma pensiamo anche al contenzioso che a volte si genera a causa della differenza tra il numero dei buoni indicato in fattura dall’esercente e quello rilevato in lettura da qualche emettitore. Con la piattaforma realizzata da VeriFone e NCR questo non potrà più accadere: ogni transazione, infatti, è identificata e registrata univocamente, il dato presente a sistema è uno e uno solo ed è lo stesso sia per l’emettitore che per l’ esercente”.

La dematerializzazione, in definitiva, rappresenta un enorme passo avanti verso una sempre maggiore trasparenza del mercato del buono pasto, con vantaggi rilevanti per tutta la filiera.

Fai il login per postare un commento

In Evidenza

Mercati - Big 4

Loading
Chart
o Apple 140.88 ▲0.24 (0.17%)
o Google 819.51 ▲5.08 (0.62%)
o IBM 173.77 ▼0.06 (-0.03%)
o Microsoft 65.10 ▲0.12 (0.18%)

Mercati - Hardware

Loading
Chart
o AMD 13.70 0.00 (0.00%)
o ARM $0.00 (%)
o Intel 35.39 ▲0.23 (0.65%)
o NVIDIA 108.25 ▲0.78 (0.73%)

Mercati - Fotografia

Loading
Chart
o Canon 3,461.00 ▼34.00 (-0.97%)
o Fujifilm 4,411.00 ▼63.00 (-1.41%)
o Nikon 1,634.00 ▼19.00 (-1.15%)
o Sony 3,577.00 ▼26.00 (-0.72%)
DigitalNewsChannel© 2010 - 2013 di Professional Systems Consulting srl. P.IVA: 01339090050 Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica senza espresso consenso dell'editore. DigitalNewsChannel è testata giornalistica registrata n. 4 del 16/06/2010 presso il Tribunale di Asti. Iscrizione ROC n° 21062.

Registrati

Registrazione utente