DigitalNewsChannel

Il fenomeno della TV 3D cresce. ma la rete soffre

Gli eventi in diretta televisiva sono sempre più popolari e richiesti, le emittenti di tutto il mondo stanno affrontando un percorso sempre più ripido per fornire agli spettatori una programmazione sia in alta definizione che in 3D. Questi contenuti necessitano di una capacità di banda molto ampia e devono essere trasportati in maniera efficiente su reti già esistenti e fruibili in alta qualità in qualsiasi momento. Inoltre, tutto ciò deve essere fatto con una precisione incredibile, in quanto anche il più piccolo downtime durante la trasmissione di un evento in diretta può comportare gravi conseguenze.

ciena

Ma qual è il reale impatto che i contenuti in alta definizione e in 3D hanno sulla rete? Ciena, lo specialista della rete, analizza questo fenomeno:

“L’infrastruttura attualmente esistente non è né adatta né abbastanza robusta per la distribuzione di contenuti in alta definizione, ma le più recenti innovazioni tecnologiche stanno fornendo nuove opportunità ai content provider al fine di garantire il massimo livello di qualità dei video, aprendo allo stesso tempo la strada a una nuova generazione di formati come 3G SDI e 3D TV”. Afferma Umberto Bertelli, Managing Director per l’area del Mediterraneo di Ciena.

Sono diverse le problematiche che le emittenti televisive si trovano ad affrontare:

·      Meccanismi di consegna : i contenuti vengono catturati in alta definizione attraverso leased-line terrestri e reti router-based non adatti alla consegna in alta definizione.

·         Compressione: i video in HD sono spesso distribuiti alle emittenti su nastro in cui è già stato eseguito il rendering per la visualizzazione. Dato che questa opzione non è disponibile per i programmi in diretta, un’alternativa è costituita dalla compressione di contenuti HD per la trasmissione su reti con minore ampiezza di banda, cosa che degrada la qualità del segnale a livelli inaccettabili.

·         Costi: gli eventi in diretta tendono a essere così costosi che le interruzioni pubblicitarie sono spesso necessarie per compensare i costi e restituire profitto.

“Le tecnologie proposte da Ciena aiutano i content provider ad affrontare queste sfide: i miglioramenti di hardware e software, hanno rivelato il potenziale di rete necessario per trasportare ai massimi livelli di disponibilità flussi multipli di contenuti video e audio ad alta capacità di banda. L’elaborazione Coherent Optical permette al potenziale di rete di gestire il largo volume di traffico tra spettacoli dal vivo e siti di produzione mentre aumenta la capacità della tecnologia senza dovere ricostruire la rete da zero. La tecnologia Optical Transparent Network permette ai segnali video di essere trasportati attraverso la rete in maniera “trasparente” con funzionalità come Forward Error Connection (FEC), aumentando in tal modo la portata del segnale e contribuendo a ridurre al minimo gli intervalli tra la sorgente e la destinazione. Infine, la tecnologia Intelligent Control Plane risponde ai cambiamenti della rete in tempo reale (ad esempio malfunzionamenti multipli e simultanei) senza la necessità di intervento umano”. Conclude Bertelli.

Fai il login per postare un commento

In Evidenza

Mercati - Big 4

Loading
Chart
o Apple 153.97 ▼0.02 (-0.01%)
o Google 949.26 ▲7.40 (0.79%)
o IBM 152.80 ▲0.16 (0.10%)
o Microsoft 68.54 ▲0.10 (0.14%)

Mercati - Hardware

Loading
Chart
o AMD 10.70 ▼0.34 (-3.08%)
o ARM $0.00 (%)
o Intel 35.76 ▼0.01 (-0.03%)
o NVIDIA 136.62 ▼2.28 (-1.64%)

Mercati - Fotografia

Loading
Chart
o Canon 3,777.00 ▼10.00 (-0.26%)
o Fujifilm 4,050.00 ▼59.00 (-1.44%)
o Nikon 1,716.00 ▲5.00 (0.29%)
o Sony 3,957.00 ▲14.00 (0.36%)
DigitalNewsChannel© 2010 - 2013 di Professional Systems Consulting srl. P.IVA: 01339090050 Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica senza espresso consenso dell'editore. DigitalNewsChannel è testata giornalistica registrata n. 4 del 16/06/2010 presso il Tribunale di Asti. Iscrizione ROC n° 21062.

Registrati

Registrazione utente