DigitalNewsChannel

HP e Wind River insieme per creare soluzioni HP Helion OpenStack carrier grade per NFV

Oggi all’OpenStack Summit, HP ha annunciato una partnership con Wind River volta a sviluppare soluzioni con la tecnologia HP Helion OpenStack per abilitare le funzionalità NFV (Network Functions Virtualization) carrier grade. L’aggiunta delle collaudate tecnologie carrier grade di Wind River all’interno della gamma HP Helion OpenStack permetterà di offrire ai CSP (Communications Service Provider) una piattaforma cloud basata su open source capace di soddisfare gli stringenti requisiti in termini di affidabilità di questi operatori e di accelerarne la migrazione ad implementazioni NFV.

hp

Il cloud computing sta abilitando la migrazione del settore delle comunicazioni alla virtualizzazione di rete e delle applicazioni, in quanto permette di offrire nuovi servizi ai clienti in maniera più rapida, riducendo notevolmente i costi operativi e di capitale. Per agevolare questo passaggio, i CSP necessitano di soluzioni NFV carrier grade estremamente affidabili e basate su standard aperti.

wind river

“I CSP desiderano ottenere i benefici del cloud computing e al tempo stesso soddisfare i rigorosi requisiti in termini di affidabilità, prestazioni e gestione”, ha dichiarato Saar Gillai, senior vice president/COO, HP Cloud & general manager, NFV, HP. “HP e Wind River stanno collaborando alla realizzazione di una soluzione cloud HP Helion, completamente integrata e supportata, per le funzionalità NFV carrier grade che permetterà ai CSP di sfruttare l’agilità di cui dispongono i  provider over-the-top. Inoltre, lavoreremo insieme al miglioramento della tecnologia OpenStack affinché evolva in linea con le specifiche di carrier grade”.

A beneficio dei CSP che ricercano implementazioni NFV carrier grade abilitate per il cloud, HP Helion OpenStack verrà offerto con i prodotti e le tecnologie Wind River integrati. I principali vantaggi delle soluzioni integrate HP Helion OpenStack-Wind River includono:

·         Affidabilità – Linux carrier grade e Hypervisor KVM (Kernel-based Virtual Machine), risanamento automatico avanzato e add-on ad alta disponibilità per OpenStack Control Plane per abilitare i livelli di disponibilità del servizio richiesti da carrier e CSP.

·         Performance – vSwitch accelerato carrier grade per il networking ad alte prestazioni, collocazione avanzata del workload NFV per massimizzare il numero di abbonati supportati per ciascun server, utilizzo di una topologia di sistema che ottimizza le prestazioni VNF (Virtual Network Function), oltre ad un modello di disponibilità e affinità che garantisce la disponibilità del servizio VNF e al tempo stesso offre massime prestazioni e minima latenza.

·         Facilità di gestione – Programmazione e orchestrazione dei carichi di lavoro, funzioni di sicurezza in linea con le esigenze dei carrier e interfacce di programmazione applicativa (API) aperte e basate su standard.

“L’industria delle telecomunicazioni è desiderosa di accedere al vasto potenziale offerto dalle funzionalità NFV. Ottenendo i vantaggi di un ambiente cloud o virtuale, i service provider possono introdurre nuovi servizi ad alto valore in modo semplice e rapido, riducendo al tempo stesso i costi. In ogni caso, è di fondamentale importanza mantenere l’affidabilità carrier grade”, ha affermato Jim Douglas, Senior Vice President e CMO, Wind River. “Grazie alla collaborazione con un leader come HP abiliteremo una nuova generazione di implementazioni NFV carrier grade abilitate al cloud da offrire ai nostri clienti che operano in questo mercato dinamico”.

“I CSP comprendono il valore della tecnologia OpenStack come parte integrante delle loro strategie NFV sia in termini di risparmio sui costi, sia in termini di indipendenza da tecnologie proprietarie”, ha dichiarato Peter Jarich, vice president, Current Analysis. “La combinazione dell’ampia offerta OpenStack di HP con l’impegno verso le funzionalità carrier grade di Wind River aiuteranno i CSP ad accelerare il passaggio alle funzioni NFV, e a beneficiare dell’approccio che la community open source ha messo a punto per gli ambienti IT enterprise”.

Una partnership per supportare la competitività dei CSP in un mercato dinamico

HP e Wind River, insieme, stanno accelerando la trasformazione della rete dei CSP, aiutando i clienti ad utilizzare rapidamente le applicazioni NFV e a diminuire il total cost of ownership attraverso l’adozione di hardware commerciale pronto all’uso. Nei mesi precedenti, Wind River ha anche iniziato a certificare il proprio software di networking e comunicazione sui server HP ProLiant, in modo da offrire ai provider di apparecchiature di rete e ai service provider, le performance, l’ottimizzazione dei costi e l’efficienza energetica delle piattaforme enterprise collaudate, insieme all’affidabilità delle piattaforme carrier grade.

Wind River partecipa all’iniziativa HP OpenNFV Program, che offre ai CSP e ai loro fornitori – NEP (Network Equipment Provider), ISV (Independent Software Vendor) e system integrator – le basi su cui realizzare un servizio dinamico e un ambiente di rete.

HP partecipa al programma per i partner Wind River Titanium Cloud, che mette a disposizione dei clienti un ecosistema di soluzioni su standard interoperabili e ottimizzate, basate sulla piattaforma software Wind River Titanium Server NFV.

Fai il login per postare un commento

In Evidenza

Mercati - Big 4

Loading
Chart
o Apple 157.50 ▼0.36 (-0.23%)
o Google 910.67 ▼0.31 (-0.03%)
o IBM 139.70 ▼1.00 (-0.71%)
o Microsoft 72.49 ▲0.09 (0.12%)

Mercati - Hardware

Loading
Chart
o AMD 12.37 ▲0.03 (0.24%)
o ARM 0.00 (%)
o Intel 35.01 ▼0.16 (-0.45%)
o NVIDIA 161.50 ▲0.03 (0.02%)

Mercati - Fotografia

Loading
Chart
o Canon 3,827.00 ▼61.00 (-1.57%)
o Fujifilm 4,253.00 ▼41.00 (-0.95%)
o Nikon 1,839.00 ▼11.00 (-0.59%)
o Sony 4,226.00 ▼102.00 (-2.36%)
DigitalNewsChannel© 2010 - 2013 di Professional Systems Consulting srl. P.IVA: 01339090050 Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica senza espresso consenso dell'editore. DigitalNewsChannel è testata giornalistica registrata n. 4 del 16/06/2010 presso il Tribunale di Asti. Iscrizione ROC n° 21062.

Registrati

Registrazione utente